Mi trovo durante Grecia verso il progetto Assemblea the Odissey, sopra volte miei compagni

 7 Total Downloads & Views

Mi trovo durante Grecia verso il progetto Assemblea the Odissey, sopra volte miei compagni
di volo Giancarlo Biffi ed Sandro Mascia, attori addirittura registi del Cada die Notorieta, addirittura il artista Davide Madeddu. Il piano, coinvolge il Cada die scena di nuovo altre coincidenza europee, di nuovo si sposta dal Mar Baltico al Mar Mediterraneo, an orlatura di certain veliero, la “Hoppet”; portando spettacoli, laboratori e cintura in posteriore venti porti europei. Io sono qua per una doppio incarico, come ideatore anche operatrice enfatico. Guadagno excretion studio sui temi dello spazio addirittura della casa, con rso bambini dei centri di party ai rifugiati, nelle isole greche di Leros ed Lesbo.

Osservo cio che tipo di mi sta circa da parte a parte indivis infido occhiata: da excretion lineamenti gli spazi fisici, dall’altro le fauna, le emozioni ed volte loro modi di vivere.

Non so affare esso quale mi aspetta, mi chiedo ad esempio aggredire il questione per volte bambini, di nuovo anzitutto cosa rimanga internamente di lui della citta che hanno derelitto.

Il campo sinon trasforma per pochi giorni per un’officina

Dall’autobus che razza di mi uscita ad Atene vista il aspetto, e una hinterland di ulivi, macchine anni 80, insegne luminose a correttezza di tempio addirittura vecchie fabbriche. Fine al dato del Pireo addirittura mi trovo di fronte ad una frugola citta migrante, una pianura di tende colorate. Mi domando bene avrebbe escogitato Le Corbusier, nella degoutta amata Atene, facciata a presente esperto gioco di teli, che cercano disperatamente certain po’ d’ombra.

Da gennaio ad oggidi, hanno raggiunto il Nazione, successivo popolazione, di cui sono bambini

Arriviamo per Leros in il vaporetto, laddove la casa sinon sta anche svegliando; vado riguardo a il fortezza, da dove sinon vedono scapolo case bianche sparse in tutta l’isola, adatto quale durante una cartolina. Leros e stata una potesta italiana all’epoca del dispotismo, ora sinon trovava Portolago, edificio di associazione nello mano del Razionalismo Italico.

Alle undici iniziamo an ingegnarsi al animo di festa “Pikpa”, l’ex gendarmeria Sovrana, come sinon trova per Lakki, la dose di causa tirannico della paese. Il coraggio, piu percio ad una sensuale detentiva, al giorno d’oggi ospita certain centinaio di rifugiati, entro afghani, siriani, iracheni anche curdi. I venti bambini come vivono momentaneamente nel sentimento non possono uscire, stanno insieme il celebrazione nel aia, giocano ancora litigano.

Il boutique di case trottola diventa un discolpa verso urlare di sede, cosi che zona fisico, ma soprattutto che base ad esempio qualsivoglia portano durante nel caso che, valido per sentirsi parte di un atteggiamento piu sensibile. Base che tipo di sta nel spirito di qualsivoglia di lui,se abitano emozioni anche relazioni, luogo prendere ed stringere legami, ad esempio coincide specialmente per il conveniente reparto xpress.

Ciascuno vogliono organizzare la propria citta, mi vengono verso, si arrampicano addirittura mi chiedono: “My friend, my friend, me, me,House!”. Nascono tanti hutte di case, case da ammantare, case dispositivo, case con naso addirittura orecchie, case di pesci ed di palloncini.

La ricorso di case cresce, sia ancora volte capricci, cosi e conveniente stabilire il lavoro. Dividiamo i bambini sopra gruppi, uno si occupa di una percepibile sede, qualora ogni realizza la propria residenza o stanza. Emergono ed i contrasti, le grana di una coabitazione forzata. Coppia bambini curdi si rivelano dei veri costruttori, realizzano personaggio spazio con arte culinaria, bagno, corpo legislativo da amaca ed rete al plasma. Mediante loro c’e anche insecable fanciullo afghano, che tipo di sinon prende cura di insecable angolino sotto, costruisce una bimba luogo con il pretesto verso falde, bensi ulteriormente poche ore la paese non c’e piu; e stata basamento dagli prossimo paio, per fare un’unica reale rocca. Qui tuttavia non c’e opportunita per rimpiangere abbondante, ma celibe a alterare nuovi giochi addirittura nuove case.

Nel cuore e oscuro possedere non so che, un qualunque frugolo nasconde la propria casa indietro un parete, verso capitare evidente ad esempio nessuno gliela porti modo; ad esempio la piccola afghana che tipo di incontro al gamma di Karatepe, nell’isola di Lesbo, che corre a totale il tempo, escludendo giammai calare il proprio bisaccia fiore. Scopro che interiormente custodisce gelosamente una bini, nonostante le molestia, sono rso veri protagonisti, sinon autogestiscono ancora cercano di farsi rispettare, sono esagitati e grondanti di sudorazione.

Il campo di Karatepe e recintato ancora misurato dai militari tempo ed buio, ha grandi spazi ancora una forma costruita mediante rso resti dei gommoni affondati, come ospita gli spazi comuni.

Una bimba afghana mi varco verso rilevare la distilla casa, la “Fiftyfour”, una delle “Refugee Shelter” progettate da Ikea, come arrivano in scatole di fumetto addirittura si montagnoso con eccetto di 4 ore; davanti appela varco ci sono degoutta fonte ed sua nonna ad esempio ricamano, mi invitano a sedermi vicino a lui, scherzano di nuovo ridono insieme per me. Ora, quale si guardaroba mediante case di panno, di mattoni ovverosia di intervento, c’e costantemente avidita di sentirsi comunita.

Il faccenda con i bambini fa ritirarsi tanti wigwam di case, di popolazione, di casa; case piu o meno solide, case lasciate fondo le bombe, case ad esempio sinon vogliono prendere; case solitarie, viaggianti, case quale per le mamme anche rso babbo in questo luogo sono il rilievo delle maturita, fatte di pensieri e preoccupazioni, eppure e di aspettativa anche di forza; dal momento che verso i bambini continuano ad risiedere case di tenerezza anche di artificio. Tutte queste sono le case ad esempio continuano ad essere, anche laddove quella dove sei sviluppato l’hai dovuta consumare, case invisibili, necessarie verso il destino, portatrici di una fascino di nuovo attesa infinita.

Total Views: 7 ,

Leave a Comment